Cadetta Romagna RFC vince a Carpi

Vittoria della Cadetta Romagna RFC vs Carpi Rugby – serie C2

Partita al batticuore fino al 80°, nonostante i riminesi fossero riusciti a gestire il vantaggio sino all’ultimo con un buon muro difensivo.
Al 10° minuto, non va a buon fine il calcio piazzato di Righi. La partita viene gestita bene.  Ottimo lavoro della linea dei tre quarti che mette in difficoltà la retroguardia del Carpi. Al 20°, dopo una serie di attacchi, la terza linea Mini va in meta nella zona centrale: Righi trasforma. Il Carpi inizia a farsi più presente ma, da un errore del loro mediano, Luzio recupera la palla e lancia Cagnolati in meta all’ala. Mancata la trasformazione. La mischia degli emiliani inizia a macinare e dopo varie fasi riesce a realizzare una meta grazie ad una disattenzione dei casalinghi. Mancata la trasformazione. Il primo tempo termina 12 a 5 per i romagnoli.
Nel secondo tempo al 45° si conclude con un nulla di fatto il calcio piazzato di Righi. Il Rimini subisce un calo di prestazione di circa 10 minuti che permette al Carpi di realizzare un’altra meta e di trasformare il calcio.
Sei cambi della formazione romagnola danno una carica in più, tanto che sino al 70° hanno sempre la palla in mano da cui scaturiscono vari falli; due calci piazzati di Righi vengono trasformati. Assalto finale per il Carpi negli ultimi 10 minuti ma la difesa casalinga combatte sino alla fine e riesce a tenere anche all’ultima mischia, nei 5 metri del Rimini a favore del Carpi ma l’esperienza del pilone Destena procura un fallo a favore e fischio finale dell’arbitro.
Bella partita ben giocata da ambedue le parti. La differenza si è notata nel miglioramento della linea dei tre quarti grazie al rientro dell’apertura. Righi ha tenuto lontano dall’area di meta gli emiliani con i suoi calci di spostamento.
Formazione:
Frisoni D., Frisoni S., Cagnolati, Luzio, Pretelli, Righi, Loconte, Mastellari, Mini, Monti, Dell’amore, Carollo, Deluigi, Forlivesi, Lepenne, a disposizione Buo, Bernabè, De Stena, Dibisceglie, Martelli, Urbinati.
Allenatore Giuseppe LEO.
Pubblicato in News